Rimani a casa e divertiti con giochi semplici e spassosi

Suvvia, non fare il broncio. Non puoi uscire, ma questo non vuol dire che ti debba annoiare. Prova i giochi da fare a casa, chiama la mamma, il nonno o il papà e dimostragli chi è il più bravo.
Scopri i giochi della settimana cliccando sulle icone che trovi qui sotto e… non dire che ti annoi!

Gioca in famiglia

1. Lunedì

Aguzza la memoria!

Sei un fenomeno e pensi di avere una memoria eccezionale?

Allora accetta la sfida! Con dei semplici stuzzicadenti, delle cannucce per le bibite o delle biro, crea un’immagine (un oggetto, una lettera, un numero o altro).

Il tuo avversario dovrà osservarla per pochi secondi e poi dovrà riprodurla in modo che risulti il più simile possibile alla tua, aiutandosi solo con la memoria.

Se ci riuscirà, toccherà a lui creare una nuova forma e sarai tu a doverla replicare.

Gioca in famiglia

2. Martedì

Il cerchio perfetto!

Giotto è il tuo personaggio preferito?

Ottimo, trova del cartone, andranno benissimo delle vecchie scatole di scarpe, e ritaglia 4 cerchi per ogni giocatore.

Fai un bel buco nei cerchi e trasformali in grandi anelli, poi ogni giocatore dovrà decidere il colore con cui colorare i propri.

Per ultima cosa prendi una scopa, un porta biro o una sedia capovolta. Ora, a turno, dovrete riuscire a centrare gli oggetti con gli anelli, prima con la mano destra e poi, per rendere tutto più difficile, bendati.

Chi fa più centri vince!

Gioca in famiglia

3. Mercoledì

Tanto tempo fa…

La tua fantasia non ha limiti?

Allora ritaglia 10 piccoli bigliettini per ogni giocatore. Ognuno dovrà, segretamente,
scriverci delle parole in italiano (oggetti, luoghi, piante, animali, personaggi o altro).

Poi mischiali tutti insieme e forma un mazzo coperto. Il primo giocatore pescherà una carta e inventerà l’inizio di una storia che contenga la parola trovata.

Il secondo giocatore dovrà pescare una carta, ripetere l’inizio della storia e aggiungerne
un nuovo pezzo con la parola trovata.

Si continua così, a turno, finché qualcuno non sbaglia perché dimentica la storia precedente o non riesce ad usare la parola pescata.

Gioca in famiglia

4. Giovedì

Non perdo un colpo!

Pensi di avere una mira infallibile?

Bene, dimostralo a tutti. Recupera un tappo, un elastico e dei bicchierini di plastica, più piccoli sono e meglio è.

Cerca di differenziarli con i pennarelli (uno puoi farlo a righe e un altro a pois) e poi a seconda del colore posizionali più o meno lontano da dove effettuerete il tiro.

Ora, a turno e senza spostarvi dovete cercare di centrare i bicchierini lanciando il tappo con l’elastico. Dovrete tenere quest’ultimo con le dita, come fosse una fionda. Colpendo quelli più vicini si guadagna 1 punto, mentre per quelli più lontani 2. Chi accumula più punti si aggiudica il round.

Vince chi colleziona più punti in 5 round!

Gioca in famiglia

5. Venerdì

Indovina la spesa!

La matematica è la tua passione? Mettiti alla prova e vediamo come te la cavi…

Recupera una calcolatrice, scegli degli oggetti che hai in casa e sistema tutto su un tavolo. Ad ogni oggetto assegna un prezzo in euro e annota tutto su un foglio nascosto, che vedrai solo tu.

Il mercato ha inizio. Il tuo avversario deve sedersi di fronte a te e comprare almeno 6 oggetti, dopo averne chiesto il prezzo. Alla fine della spesa, dovrà dirti il totale esatto dei suoi acquisti, sommando i prezzi a memoria.

Controlla il totale sulla calcolatrice. Se sarà corretto avrà vinto, diventerà il negoziante e tu l’acquirente. Altrimenti proverà di nuovo a fare la spesa.

Gioca in famiglia

6. Sabato

Il piccolo equilibrista!

Riesci a mantenere sempre l’equilibrio?

Dimostralo vincendo questo dinamico gioco: recupera dello scotch di carta, un cucchiaio da minestra e una pallina da ping pong.

Con lo scotch crea un percorso lungo e contorto insieme agli altri giocatori. Inserite rettilinei, curve, strettoie, ostacoli (una sedia da scavalcare o un tavolo per passarci sotto), una linea di partenza ed un traguardo.

Ora, a turno, dovete percorrere il tragitto nel minor tempo possibile senza mai far cadere una pallina da ping pong, appoggiata su un cucchiaio, che reggerete con la bocca.

Vince chi impiega il minor tempo e arriva al traguardo senza far cadere la pallina.

Gioca in famiglia

7. Domenica

Attento allo schianto!

Dimostra il tuo talento da vero pilota: prendi un foglio a quadretti e disegna un circuito.

I piloti devono muoversi a turno, compiere un giro del circuito e arrivare al traguardo per primi per vincere la gara. Si inizia spostandosi di 1 quadretto. Ad ogni turno sarà possibile incrementare la velocità o ridurla di 1 solo quadretto, aumentando o diminuendo così il numero totale di quadratini da percorrere.

Per esempio, da velocità 3 non si potrà passare a 5 ma solo a 4 o, frenando, a 2. I movimenti concessi sono in linea retta o diagonale, non ad angolo retto o a zig zag.

Quando non si potrà rallentare in tempo per affrontare una curva stretta, ci si schianterà e bisognerà ricominciare, in prima (velocità 1 quadretto), dal punto di impatto.

Che vinca il migliore!